12
novembre
6:00 — 17:00
Tracciolino
Verceia, SO 23020 Italia
Caricamento Eventi
Carattere della gita:
Per Tutti,con un minimo di allenamento.
Difficoltà tecniche e pericoli oggettivi:
percorso su sentiero ben segnato-molti tratti in galleria-sconsigliato a chi soffre di claustrofobia
Equipaggiamento:
Abbigliamento adeguato alla stagione.
 
Attrezzatura:
Bastoncini-Pedule-luce frontale
 
Dislivello:  
Salita: 1100+
Discesa : “
Tempo di percorrenza: 
– andata 4h.30-5
– ritorno 3 h.30
Ritrovo e Partenza da Crema:
Ritrovo al parcheggio Scuole Agello alle h.06,00
Partenza: h.06,15
Percorso automobilistico di max:
Crema – Lecco-Colico-Novate Mezzola
Località Campo 200mt.
Coordinatore di gita: 
Giorgio Portesani   347/ 23 86 487
Partecipanti:max 20
Programma:
Tra i numerosi sentieri il Trecciolino è senza dubbi quello più entusiasmante per le opere di ingegneria che lo con-traddistinguono a maggior ragione dagli altri itinerari.Risale agli anni ’30 del 1900 per la realizzazione di collegamen-to tra la diga Moledana in Val dei Rat-ti,con l’impianto della presa d’acqua della Val Codera.Il percorso,della lun-ghezza complessiva di 14 km.segue l’andamento orografico delle montagne a mezzacosta superando tratti esposti grazie a ponti e gallerie strette scavate nel granito.Ben 22 Gallerie.
L’anello Verceia – Tracciolino – Novate Mezzola è sicuramente una delle più spettacolari escursioni che si possono trovare in Lombardia. Il percorso  caval-ca la parte più interessante di questo tracciato, quella cioè che consente di collegare la diga della Val dei Ratti al piccolo e grazioso borgo di San Giorgio. Si tratta comunque di un’escursione im-pegnativa per quanto riguarda il tempo, la lunghezza e la fatica. Inoltre, pur non essendoci particolari pericoli, è un per-corso che va affrontato con le dovute
cautele.
 
SCHEDA INFORMATIVA
I partecipanti dopo aver preso visione del pro-gramma gita, e dopo essersi resi conto delle eventuali difficoltà del percorso, delle eventuali difficoltà tecniche e pericoli oggettivi ( evidenziati in questa informativa ), sono obbligati ad espri-mersi favorevolmente o negativamente sulla pro-pria autonomia di partecipazione. Dichiarano al-tresì di assumersi liberamente il rischio sportivo connesso, prendono atto che l’ organizzazione da parte della sezione e dei suoi coordinatori di gita volontari è annessa agli aspetti puramente logi-stici, non prevede l’ insorgere di alcun rapporto di accompagnamento, inoltre sono tenuti a presen-tarsi con 10’ di anticipo sul luogo della parten-za.Con l’iscrizione si accetta quanto sopra riportato.
La gita può essere variata in toto o in parte ad insindacabile giudizio del coordinatore di gita.
Il coordinatore di gita ha facoltà di escludere dal-la gita i partecipanti che si presentassero privi della necessaria attrezzatura riportata nella pre-sente informativa.
Non sono ammessi alla gita coloro i quali non siano regolarmente iscritti in sede.
Tutti coloro che intendono partecipare ad una gita sociale devono iscriversi entro e non oltre:
– il martedì precedente all’uscita.
Non si accettano prenotazioni telefoniche.
Il costo dell’iscrizione è fissato per i non soci in Euro 8,00 per le gite di un giorno, mentre per quelle di due giorni è fissato in Euro15,00. Caparra pernottamento rifugio Euro 20,00, oltre all’eventuale costo del pullman per le gite che lo prevedono L’iscrizione alla gita comprende la co-pertura assicurativa in caso di morte o invalidità permanente, e copre i costi del Soccorso Alpino.
Il testo integrale del Regolamento è stato pub-blicato sull’Annuario 2005/2006, ed è consulta- bile presso la sede di via Donati, 10.

Dettagli

Data:
novembre 12
Ora:
6:00 - 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
Organizzatore:
Giorgio Portesani
Telefono:
347/2386487

Prossimi Eventi