04
luglio
6:30 — 17:00
Olmo al Brembo
Olmo al Brembo
Bergamo Italia
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

SCHEDA INFORMATIVA

Carattere della gita:
In ambiente di media montagna, naturalistica, storica, culturale.

Difficoltà tecniche e pericoli oggettivi:
Nessuna, impegnativa a livello fisico.

Equipaggiamento:
Media montagna, con abbigliamento adatto alla stagione ed alle condizioni meteorologiche.

Attrezzatura:
Adatta alla escursione, ed alle condizione del terreno.

Dislivello:
Andata: – 396 + 90m
Ritorno: – 90 + 396m
Sviluppo: 15/18km

Tempo di percorrenza:
Andata: ore 3.30
Ritorno: ore 3.30

Ritrovo e Partenza da Crema:
Parcheggio di fronte all’I.I.S. Galilei di via Matilde di Canossa, alle ore 06.30.

Percorso automobilistico di max:
Crema, Bergamo, Mezzoldo.

Coordinatore di gita:
Elena Cazzamalli: 0373.203463

Apertura iscrizioni: 15 gg prima dell’uscita

L’uscita verrà effettuata anche in caso di tempo incerto o leggera pioggia.

Il tracciato denominato “VIA DEL FERRO” collegava l’Alta Val Brembana, alla Valtellina e alla Valsassina attraverso una serie di valichi, tra i quali il Passo S. Marco e i Piani di Bobbio

La partenza di questo tratto della Via del Ferro avviene da Soliva (956 m), non prima di una sosta a Mezzoldo, nella cui chiesa parrocchiale si conserva la Pala di San Giovanni, attribuita a Lattanzio da Rimini (‘500).  Muovendosi in bosco misto di latifoglie e conifere si raggiunge una isolata stalla, poi un tratto di saliscendi, poi di nuovo pianeggiante fino ad un tratto franato che scende sulla strada sterrata d’acceso ad una casella agricola (750 m, 1h da Soliva). Sempre con andatura piacevole, si supera una vallecola in secca fino a pervenire alla condotta forzata (720 m, 1h 10’ da Soliva) che scende dalla Val di Sera.  Siamo alle porte di Cigadola, un caratteristico ed ancora ben conservato nucleo architettonico con oratorio e tracce di affreschi. Il sentiero prosegue, come labile traccia.  Proseguendo ed oltrepassata una valletta inserita su faglia rocciosa, si continua su più ampia stradetta fino alla contrada di Acquacalda. Ancora un tratto in falsopiano fino ad una valletta con acqua di sorgente per poi dirigersi, con l’ultimo tratto gradinato, sulla strada asfaltata alle porte di Olmo al Brembo.  Oltrepassata Acqua Nigra, si giunge al ponte che permette di oltrepassare il fiume. Giunti in prossimità di una valletta, si attraversa il corso d’acqua e si prosegue un paio di baite che anticipano la vista sull’antico paese di Averara.

Dettagli

Data:
luglio 4
Ora:
6:30 - 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
Organizzatore:
Elena Cazzamalli

Prossimi Eventi