12
dicembre
7:00 — 17:00
Monte Ebro
Monte Ebro
Alessandria Italia
Caricamento Eventi

SCHEDA INFORMATIVA

Carattere della gita:
In ambiente montano, naturalistica.

Difficoltà tecniche e pericoli oggettivi:
Nessuna, impegnativa a livello fisico.

Equipaggiamento:
Media montagna, con abbigliamento adatto alla stagione ed alle condizioni meteorologiche.

Attrezzatura:
Adatta alla escursione, ed alle condizione del terreno.

Dislivello:
Andata: + 510m
Ritorno: – 510m Sviluppo A/R: 9/10km.

Tempo di percorrenza:
A/R: ore 5.30/6.00

Ritrovo e Partenza da Crema:
Ritrovo al parcheggio di fronte all’I.I.S. Galilei di via Matilde di Canossa, alle ore 07.00.

Percorso automobilistico di max:
Crema, Varzi, Caldirola.

Coordinatore escursione:
Beppe Ruffo – Tel. 0373.203463
Apertura iscrizioni: 15 gg prima dell’uscita
L’uscita verrà effettuata anche in caso di tempo incerto o leggera pioggia.

PROGRAMMA:

Si risale la Val Curone fino  alla frazione di Caldirola e proseguire  in direzione della Colonia Provinciale.
Dal piazzale il percorso 106 imbocca la carrozzabile che si inoltra nel bosco, camminando tra alti faggi che rendono il cammino piacevole anche in piena estate. Il primo tratto del sentiero si snoda in costante ascesa sul versante boscato da faggi e maggiociondoli; superato un cancelletto in legno, l’ambiente si fa più aperto con radure che in primavera offrono stupende fioriture di orchidee, genziane gialle e aquilegie. Gli spazi aperti si alternano a zone boscate e superata la Fontana del Butto, il sentiero attraversa una zona prativa e giunge al Rifugio Ezio Orsi (1397 m), ricostruito nel 2004 e gestito dall’Associazione “Amici del Monte Ebro” e dal CAI di Tortona.
Superato il rifugio, il sentiero raggiunge la Fontana Pessina e si inerpica nel bosco, oltrepassa una zona umida e un ultimo tratto boscato ed infine sbuca nella zona aperta dei piani dell’Ebro. Seguendo i picchetti segnavia, il sentiero attraversa questi spazi erbosi caratterizzati, tra la primavera e l’estate, da fioriture multicolori, tra cui il bellissimo botton d’oro, il fiordaliso alpino, la genziana di Koch. Il sentiero arriva in breve sul crinale che divide la Val Curone dalla val Borbera, svolta a sinistra lungo la recinzione e giunge in cima al Monte Ebro (1700 m).  Eccezionale punto panoramico da cui, nelle giornate limpide, si gode di una splendida veduta a 360°, sulle sottostanti valli fino ad arrivare all’arco alpino e al mar ligure.

Dettagli

Data:
dicembre 12
Ora:
7:00 - 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
Organizzatore:
Beppe Ruffo
Telefono:
3400583639

Prossimi Eventi

06
dicembre

Da Spino d'Adda a Boffalora

8:15 — 17:00
@ Spino d’Adda
Scopri
12
dicembre

Monte Ebro e Cosfrone

7:00 — 17:00
@ Monte Ebro
Scopri