16
maggio
8:00 — 17:00
ALENTEJO
Alentejo
Portogallo
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

TREKKING PORTOGALLO (regioni sud ovest ALENTEJO e ALGARVE lungo la Rota Vicentina)
dal 16 al 23 maggio 2020
(date esatte da confermare in base ai voli)

per informazioni: Elena Sangiovanni 3383411599

Costo: 730 Euro calcolato su un minimo di 16 partecipanti (massimo 20 come da regolamento del parco). Inizio iscrizioni 01/01/2020 anche telefonicamente.
Soggiorno in hotel a Vila Nova de Milfontes e Odeceixe con trattamento di mezza pensione: colazione e cena con acqua e vino della casa inclusi. Il pranzo al sacco e l’acqua per il trekking NON saranno forniti, si potranno acquistare nei negozi della zona.
Supplemento camera singola 15 euro a notte.

Guida e trasporto bagagli inclusi.
Il costo del volo è ESCLUSO. Prenoteremo il volo Ryanair Bergamo – Lisbona, oppure TAP Malpensa – Lisbona a seconda degli orari e del prezzo.
All’iscrizione è necessario versare una caparra di 50 Euro che verrà restituita in caso di annullamento del trekking.
I voli verranno prenotati al raggiungimento di 16 iscritti, indicativamente tra febbraio e inizio marzo per avere tariffe convenienti (una volta scelto il volo ognuno potrà procedere con l’acquisto dei biglietti in autonomia, ovviamente sono disponibile per assistenza nell’acquisto).
Entro il 10/3 versamento acconto di 580 Euro (in caso di rinuncia almeno 20 giorni prima della partenza l’importo verrà rimborsato).
Saldo di 100 Euro da versare in loco in contanti alla guida (+ eventuale supplemento camera singola).
Raggiungeremo l’aeroporto in auto organizzandoci in modo da contenere il più possibile i costi per carburante e parcheggio.
I nomi degli hotel non si conoscono in anticipo, la scelta dipenderà dal numero dei partecipanti e dalla disponibilità). Se fosse indispensabile prolungare il soggiorno a Lisbona, l’hotel dovrà essere pagato a parte (si farà il possibile per evitarlo, valuteremo in base all’orario dei voli).

L’organizzazione in loco è affidata a Naturaliter Soc. Coop. che collabora con diverse sezioni CAI. E’ la stessa associazione che ha curato con professionalità i nostri trekking a Creta e in Sardegna degli anni scorsi.

PROGRAMMA

a SW del Portogallo: Alentejo ed Algarve Rota Vicentina

trekking naturalistico sulle scogliere dell’Atlantico

Os fruttos: “ Assim eu queria o poema: fremente de luz, áspero de terra, rumosoro de águas e de vento ” –

I Frutti:Così io vorrei la poesia: fremente di luce, aspra di terra, rumoreggiante di acque e di vento ” .   ( Eugénio de Andrade, poeta -1923 Póvoa da Atalaia – 13 giugno 2005 Oporto )

Presentazione:  “ Alentejo “ vuol dire:  “ al di la del fiume Tago “, infatti il Tago è il fiume che attraversa Lisbona, e l’Alentejo si trova a sud della capitale portoghese. La costa è quella denominata costa alentejana (120 km) o “Vicentina” da “Cabo de São Vicente”. Nella punta settentrionale il paesaggio si presenta come un’interminabile spiaggia di sabbia fine e dorata; proseguendo verso sud è tutto uno spettacolo di dune e scogliere, di mare aperto che durante le alte e basse maree crea insenature simili a vaste piscine, incastonate tra gli scogli verdeggianti. Vigneti, sughereti, vaste coltivazioni di patata dolce, arachidi, su terreni attraversati da un diffuso ed efficiente sistema d’irrigazione composto da numerosi canali. La biodiversità di quest’Area Protetta è caratterizzata dalla presenza di numerose piante endemiche come lo Stauracanthus spectabalis vicentinus, e da numerose specie faunistiche nidificanti, come la Cicogna Bianca, il Falco Pellegrino. Il territorio presenta una densità residenziale tra le più basse d’Europa: 24 abitanti per kmq (la media in Italia è di 200 per kmq), tra una Comunità cordiale e disponibile. Un mix d’ingredienti più che sufficienti per noi,  affinché la Rota Vicentina divenisse a pieno titolo una “meta Naturaliter”.

I cammini:  è presente una nutrita e manutenuta rete sentieristica di complessivi 350 km, distinguibile tra:  “il percorso dei pescatori” che scorre lungo la costa con affacci mozzafiato sulle scogliere dell’Atlantico, e che giunge nei piccoli porti; – “il percorso storico” che attraversa i campi coltivati  e i piccoli villaggi dell’interno, caratterizzato dal paesaggio rurale; – e “i percorsi circolari”. Percorsi che a volte s’incrociano, e diventano modulabili. Le camminate non presentano particolari difficoltà se non, nella lunghezza (dai 15 ai 20 km al giorno), e dal dover camminare in alcuni tratti sulla sabbia che il vento atlantico spazza sulle alte scogliere.

Il Bagaglio: a carico dell’organizzazione il transfer delle valigie da una struttura all’altra, consentendo di camminare tutti i giorni senza zaino pesante in spalla.

 

Il Soggiorno: dipendente dalla disponibilità delle camere da parte degli Hotel, al momento in cui sarà comunicata loro la lista definitiva.

 

Il Vitto:  Non è previsto un servizio di pranzi al sacco e bottiglie d’acqua durante le camminate (ci si potrà servire c/o i market dei villaggi).

 

Bozza proposta Programma_2020 – il programma definitivo sarà comunicato soltanto dopo aver acquisito, sia gli orari dei voli in arrivo e partenza da Lisbona (arrivare a Lisbona non più tardi delle ore 17:00), sia la lista camere.

 

1°G. Arrivo a Lisbona, Incontro con la Guida Naturaliter. Transfer di circa 2h15’ a Vila Nova de Milfontes (Alentjio). Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento a Vila Nova de Milfontes.

 

2°G. Itinerario trekking – traversata: “percorso dei pescatori”: Praia do Malhao/Porto Covo
(SCHEDA TECNICA: km 12,500 – dislivello in salita: 150 m.- dislivello in discesa: 110 m. – max/min altitudine: 51/01 m. – tempi: 4,30’ h) Peculiarità del percorso: la diversità delle spiagge si trova proprio su questa sezione della Rota Vicentina. Spiagge come Aivados, coi suoi ciottoli modellati dalle costanti e mutevoli onde atlantiche; o come le spiagge di sabbia di Malhão, delicate e in continua evoluzione. Tutte baie attraversate sia da fiumi, che da piccoli corsi d’acqua, alimentati dall’interno collinare da una rete di canali sotterranei. Queste spiagge sono intervallate da antiche rocce resistenti all’erosione, scure, che compongono le scogliere e le piccole isole (chiamato localmente “palheirões”) che si incontra di tanto in tanto. Le dune di sabbia raggiungono il loro picco cromatico tra marzo e giugno, con una vasta gamma di colori sorprendenti, profumi e forme. Pini, rosmarino e Cisto sono piegati quasi orizzontale, e quindi più adatte a queste condizioni difficili. Alcune di queste specie vegetali sono endemiche, e non si trovano in nessuna altra parte del mondo. Programma del giorno: Breakfast. Transfer di 20’ da Vila Nova de Milfontes a Praia do Malhão. Trekking da Praia do Malhão a Porto Covo. Visita di Porto Covo, grazioso villaggio sulla costa. Transfer di 30’ da Porto Covo a Vila Nova de Milfontes. Cena e pernottamento a Vila Nova de Milfontes .

3°G. Itinerario trekking – traversata: “percorso dei pescatori”: Almograve / Baia Furnas – (SCHEDA TECNICA: km 11 – dislivello in salita: 88 m.- dislivello in discesa: 116 m. – max/min altitudine: 53/0 m. – tempi: 5 h) Peculiarità del percorso: Punta das Furnas è separata da Vila Nova de Milfontes dal fiume Mira che proprio qui finisce sul mare creando un’ampia insenatura di sabbia fine, meta balneare rinomata. Numerose specie di uccelli limicoli durante la Bassa marea vengono qui a cibarsi della vegetazione che si deposita sulla spiaggia. Si percorre una strada sterrata che è Riserva Protetta, dove si potrà ammirare la Plantago Alomravensis e il vasti campi agricoli che si estendono fino a quasi il mare. Successivamente subentra una foresta di alberi di Acacia che crea sul sentiero delle vere e proprie gallerie naturali, offrendo un gradito riparo dal sole nelle giornate calde; si attraversano due ponticelli in legno e, superata una casa disabitata dopo un altro ponticello, si prosegue lungo la spiaggia di Brejo Largo con un susseguirsi di piccole insenature fino a Foz dos Ouricos, quando il percorso si dirige verso l’interno fino al villaggio di Almograve. Programma del giorno: Breakfast. Transfer di 14 km da Vila Nova de Milfontes ad Almograve. A fine camminata, transfer in barca da Baia Furnas a Vila Nova de Milfontes (tempi 10’). Cena e pernottamento a Vila Nova de Milfontes .

4°G. Itinerario trekking – traversata: “percorso dei pescatori”: Almograve / “Entrata do Barca” (SCHEDA TECNICA: km 18 – dislivello in salita: 203 m.- dislivello in discesa: 193 m. – max/min altitudine: 203/193 m. – tempi: 7 h). Peculiarità del percorso: si vedranno delle alte scogliere esposte alle onde oceaniche, che rappresentano il sito di nidificazione di numerose specie di uccelli, soprattutto intorno a Capo Sardao. Sarà interessante notare sulle rocce d’arenaria i cambiamenti climatici succedutesi nel tempo, quando il mare si trovava ritirato di almeno 100 mt dall’attuale posizione. Qui sono stati rinvenuti anche resti di animali preistorici, soprattutto crostacei, segni di un clima più freddo e più secco; ma ci sono anche i segni di quando questo clima è stato tropicale, come testimoniano i toni rossastri della sabbia e arenaria, derivante dall’accumulo d’ossido di ferro. Programma del giorno: Preparazione dei bagagli. Breakfast. Transfer di 14 km da Vila Nova de Milfontes ad Almograve. A fine camminata, transfer di 30’ da “Entrata do barca” a Odeceixe. Cena e pernottamento a Odeceixe .

5°G.: Itinerario trekking – traversata: “percorso dei pescatori”: Odeceixe/Zambujeria do Mar / (SCHEDA TECNICA: km 18 – dislivello in salita: 263 m.- dislivello in discesa: 283 m. – max/min altitudine: 263/283 m. – tempi: 6 h 30’). Peculiarità del percorso: lungo questo tratto di costa sarà interessante notare le suggestive scogliere di rocce sedimentarie che si sono posizionate orizzontalmente, ripiegate su se stesse, in modo che ciò che prima era orizzontale è divenuto verticale, a causa della tettonica delle placche. Lungo il percorso è possibile anche notare tane nelle dune, quali segni della presenza di numerosi mammiferi (coniglio, donnola, faina, tasso, etc..). Programma del giorno: Breakfast. Partenza a piedi da Odeceixe. A fine camminata, transfer di 30’ da Zambujeria do Mar a Odeceixe. Cena e pernottamento a Odeceixe.

6°G.: Itinerario trekking – “percorso storico-semi-circolare–e dei pescatori”: anello di Carrapateira (SCHEDA TECNICA: km 5 circa- tempi: 3h circa soste comprese). Peculiarità del percorso: questo percorso circolare parte dal villaggio di Carrapateira e, dopo 1km circa di asfalto, si imbocca un sentiero che conduce alla spiaggia di Bordeira, ove il mare ha scavato la sabbia in forme armoniose che cambiano a seconda della stagione. Si cammina su passerelle in legno per raggiungere vari punti panoramici a picco sul mare, dalle suggestive scogliere frequentate da intraprendenti e spericolati pescatori “perceveiros “ che si arrampicano sulle falesie come dei veri scalatori. Lungo il circuito ci si imbatte in diversi punti di vista sulle strapiombanti scarpate, sia sulle sabbie di Bordeira che su quella di Amado. Carrapateira è un delizioso villaggio frequentato soprattutto da turisti surfisti ed escursionisti. Programma del giorno: Breakfast. Transfer di 1h40’ da Odeceixe a Carrapateira. Visita al Museo del mare e della terra. Seguirà proseguimento a piedi per camminata a semi-anello, fino alla baia di Bordeira (una delle più belle spiagge del Portogallo).Seguirà il transfer di 30’ a Cabo de S. Vincente (punta estrema sud/ovest del Continente europeo). Sosta per visita turistica. Seguirà transfer di 1h30’ di rientro a Odeceixe. Cena e pernottamento a Odeceixe.

7°G. Itinerario trekking – anello: “ percorso storico” + “percorso dei pescatori” : anello di Odeceixe (SCHEDA TECNICA: km 10 – dislivello in salita: 104 m.- dislivello in discesa: 17 m. – max/min altitudine: 93/2 m. – tempi: 3h). Peculiarità del percorso: la foce del fiume Seixe è ammirevole osservarla, mentre l’acqua del fiume scorre dolcemente tra le sponde verdeggianti di prati e giardini, fino a riversarsi nell’Oceano; e sul suo scorrere rilascia sedimenti che danno origine a un labirinto di zone umide, fonte di cibo per la fauna selvatica (aironi bianchi e grigi, piovanelli, etc ..). La vegetazione protegge le dune dall’assalto del vento, impendendo alla sabbia di raggiungere i campi coltivati. Notevole è la forza dell’erosione che si potrà osservare dalle forme delle rocce delle scogliere che costituivano un tempo le catene montuose locali. Ora sono modellate dai venti e dalla forza delle correnti marine dell’Oceano. Programma del giorno: Breakfast. Partenza a piedi da Odeceixe fino all’imbocco del canale d’acqua che si percorre per circa 3 km; poi si prosegue su una strada secondaria che conduce fino all’imbocco del sentiero sulla scogliera, e si cammina sulla costa per circa un’ora, prima di giungere alla spettacolare Praia di Odeceixe. Seguirà transfer di 20’ ad Alyezur, per visita al Museo archeologico, alla Chiesa Madre, e passeggiata al Castello. Successivamente, seguirà transfer di 20’ a Odeceize. Cena e pernottamento a Odeceixe.

8°G. Itinerario di trasferimento dall’Alentejo a Lisbona. Preparazione dei bagagli. Breakfast. Alle ore 09:00 transfer a Lisbona aeroporto -tempi transfer, sosta compresa Autogrill in autostrada: 3h. Fine dei servizi Naturaliter.

Nota sugli orari di partenza: è necessario partire da Lisbona non prima delle 16:00, altrimenti il penultimo giorno occorrerà prevedere un pernottamento in Hotel a Lisbona e, in questo caso, dover sostenere costi fuori quota, come riportato dalle info sottostanti (*)

 

Quota individuale di partecipazione: 730(min.16/massimo 20 iscritti)

La Quota individuale di partecipazione comprende: tutti i transfer previsti nel programma; vitto e alloggio in HB, nello specifico: alloggio nr 07 notti in camere doppie presso Hotel come riportato in questo programma; vitto: breakfast; cene con menu fissi (solo acqua e vino della casa); Guida Escursionista Naturaliter sempre al seguito del gruppo; transfer valigie da una struttura all’altra. Polizza Infortuni Globy Gruppi ALLIANZ formula Base.

La Quota individuale di partecipazione NON comprende: viaggio per e dal Portogallo. Transfer personalizzati. Tutti i pranzi; camere singole (supplemento di 15€ a notte a persona). Qualsiasi altro servizio non espressamente citato alla voce:  “ La Quota individuale di partecipazione comprende” .

 

(*) Nel caso in cui, su esplicita richiesta da parte del Cliente, venisse richiesto il pernotto a Lisbona di una o più notti, non sono previsti i seguenti servizi: gli eventuali transfer supplementari in Lisbona; il vitto, l’alloggio (il supplemento singola sarà comunque superiore ai 20€ p.p. a notte); la Tassa di Soggiorno da pagare personalmente in Hotel (prezzo del 2019:  €3,00 a persona al giorno); la Guida Turistica, e i biglietti d’ingresso a siti d’interesse turistico-archeologico.

Note finali: il numero massimo di 20 partecipanti è imposto dal Regolamento dell’Ente Gestore la “Rota Vicentina” –  i tempi delle camminate indicati nel programma sono indicativi, poiché riferiti ai tempi medi impiegati dai gruppi precedenti. è richiesto ad ogni partecipante uno stato di forma psicofisica atto a poter svolgere il programma del trekking; in caso contrario la Guida Naturaliter si riserva il diritto di escludere dalla/e camminata/e uno o più partecipanti per le escursioni che riterrà più impegnative. La nostra Polizza Infortuni Globy Gruppi ALLIANZ non copre alcun danno derivante a coloro che autonomamente intenderanno attuare programmi quotidiani alternativi. Pertanto, la Naturaliter Soc. Coop. non si assume alcuna responsabilità Civile e Penale nei confronti di costoro.

 

Organizzazione tecnica: a cura dell’Agenzia Viaggi Naturaliter, iscritta all’elenco agenzie viaggi e turismo della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Assicurazione RCT/RCO: Allianz polizza 753330562

Dettagli

Inizio:
maggio 16 @ 8:00
Fine:
maggio 23 @ 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
,
Organizzatore:
Elena Sangiovanni
Telefono:
338/3411599

Prossimi Eventi

07
giugno

Dosso Alto

6:30 — 17:00
@ Dosso Alto
Scopri
07
giugno

Monte Farno - Rifugio Parafulmine

8:00 — 17:00
@ Rifugio Parafulmine
Scopri
14
giugno

Cammina Parchi - Parco Oglio Nord

8:30 — 17:00
@ Parco Oglio Nord
Scopri
20
giugno

Due notti sopra il serio

8:00 — 17:00
@ Valbondione
Scopri