Il CAI e la montagna crocevia di storie umane e di popolazioni

Giovedì 18 Aprile ore 21.00
Sala Cremonesi
Centro Culturale Sant’Agostino
Piazzetta W. Terni de Gregory
Crema

La rassegna cinematografica di primavera si intreccia con tre date storiche con cui il CAI si confronta, l’8 Marzo, il 25 Aprile e il 1 ° Maggio. Celebriamo il 25 Aprile, attraverso la figura di Ettore Castiglioni. Accademico del CAI, autore di importanti guide di arrampicata edite dal CAI e dal TCI, fonte di ispirazione per intere
generazioni di alpinisti. Dopo l’8 settembre, quando ormai l’esercito è allo sbando, con alcuni commilitoni raggiunge l’Alpe Berio, in Valpelline. Insieme ad altri alpinisti si impegna ad aiutare esuli ebrei e antifascisti in fuga a raggiungere il confine svizzero, attraverso la Fenêtre du Durand, un valico a quasi 2800 metri di altitudine…

Oltre il confine

Regia di Andrea Azzetti e Federico Massa / Italia / 2016 / 65

“È il 12 marzo 1944, verso le quattro e mezza di mattina. Da una finestra del secondo piano dell’albergo Longhin a Maloja, un villaggio tra l’Alta Engadina e la Val Bregaglia, nel canton Grigioni, un uomo scivola lentamente a terra lungo alcune lenzuola annodate. Indossa pochi abiti. Una coperta di lana lo protegge a
malapena dal freddo. Ai piedi ha delle pantofole di feltro. Si guarda intorno furtivo, cerca qualcosa. Nel villaggio trova un paio di sci e dei bastoni. Li
prende e si avvia a passo spedito verso le montagne, nella neve
(testo di Andrea Tognina)

CategorySenza categoria

© 2017 CAI CREMA - Tutti i diritti riservati | web by 2CANadv

Seguici: